Gianluigi Paragone canta Vasco Rossi a Radio Rock contro i precedenti esecutivi

Il giornalista, neo-senatore del M5S, cita il cantautore di Zocca rilanciando: “Questo è il governo di chi dice no!”

(Roma – 6 giugno 2018) – Il nuovo governo gialloverde non ha fatto in tempo ad insediarsi, che subito Radio Rock 106.6 ha iniziato a sondarne le capacità canore. Il karaoke reporter Dejan Cetnikovic ha infatti intercettato il neo-senatore del M5S Gianluigi Paragone all’uscita di Palazzo Madama, subito dopo il voto di fiducia all’esecutivo Conte.

L’ex conduttore della “Gabbia” ha deciso di cantare “una canzone di rabbia” come “C’è chi dice no” di Vasco Rossi, per rimarcare che questo “è il governo di chi aveva detto no alle cose brutte che erano state votate precedentemente”.

“C’è un mondo”, ha poi concluso Paragone, “che con il voto del 4 marzo ha detto no al pensiero dominante. Quindi ecco perché è il governo del cambiamento: il cambiamento passa attraverso il dire no alle cose che prima erano state fatte dai signori del sì. Ma dire sì è facile quando qualcuno ti passa le carte”.