Emergenza Rifiuti a Roma. Massimiliano Valeriani a Radio Rock: “Il Comune realizzi impianti per lo smaltimento”

L’assessore al Ciclo dei Rifiuti della Regione Lazio evidenza le criticità della gestione capitolina e rivendica l’efficacia dell’ordinanza regionale: “In due giorni abbiamo messo 500 nuovi cassonetti”

(Roma – 11 luglio 2019) – Radio Rock 106.6, durante la fascia mattutina “The Rock Show” condotta da Alessandro Tirocchi e Maurizio Paniconi, ha avuto modo di approfondire il tema dell’allarme rifiuti di Roma, intervistando l’assessore regionale al ciclo dei rifiuti Massimiliano Valeriani

L’esponente del Pd ha esordito definendo le competenze delle istituzioni preposte a fronteggiare l’emergenza: “Il Comune ha il compito di raccogliere, smaltire i rifiuti. La Regione quello di fissare le regole e autorizzare il funzionamento degli impianti, ma non abbiamo nessun compito sulla gestione”.

Rispondendo direttamente alle domande degli ascoltatori, Valeriani ha poi tranquillizzato: “Grazie all’ordinanza straordinaria della Regione Lazio, la situazione sta migliorando: abbiamo infatti messo in due giorni 500 nuovi cassonetti”. 

Un provvedimento che però non è in grado di sopperire ad una mancanza strutturale ed ordinaria: “Bisogna realizzare degli impianti di trattamento e smaltimento, anche perché Roma spende 20 milioni di euro l’anno per il trasporto – che pagano i romani – dei propri rifiuti in giro per il mondo”. Da qui la stoccata alla Sindaca Raggi: “Dopo tre anni di amministrazione, Roma però non ha realizzato nessun impianto di nessun tipo, anche quando ci sarebbe stato il tempo per affrontare con precauzione questo tipo di evenienza. Inoltre la Giunta è senza assessore ai rifiuti da 6 mesi”.

Il podcast dell’intervista: http://www.radiorock.it/podcast/intervista-massimiliano-valeriani-regione-lazio-11-07-19/