Ozzy Osbourne: posticipa ancora il tour europeo, rinviato anche il concerto a Bologna.

Già rinviato lo scorso anno, il nuovo tour europeo che avrebbe visto protagonista Ozzy Osbourne direttamente il prossimo anno (assieme ai Judas Priest) è stato posticipato una seconda volta – in queste ore – con un videomessaggio diffuso dall’ex Black Sabbath nel quale, l’artista, spiega di volere comunque riprendere presto a suonare dal vivo. “Non sono sul punto di morte, sto guarendo e ho bisogno semplicemente di più tempo.”, dice Osbourne, “Non ne posso più di stare a letto e non vedo l’ora di muovere il culo ed uscire di casa per tornare in tour. Dovrete però aspettare ancora un po’.”.

Stessa sorte anche per la data italiana, l’unica, in programma il 10 marzo 2020 all’Unipol Arena di Bologna (anche questa già rinviata una prima volta). “Ulteriori informazioni sulla nuova data e sulla validità dei biglietti verranno rese note nei prossimi giorni. Per il momento raccomandiamo a tutti i possessori del biglietti di conservare il proprio, in attesa di nuove comunicazioni.”, il commento del promoter Live Nation.