Rush, il premier canadese Justin Trudeau: “Con la scomparsa di Neil Peart abbiamo perso una leggenda.”.

Anche il primo ministro canadese Justin Trudeau non ha mancato di tributare Neil Peart: ex batterista e paroliere dei Rush scomparso lo scorso 7 gennaio per un tumore al cervello col quale, il musicista, era in lotta da ben 3 anni. “Se ne va una leggenda.”, scrive Trudeau su Twitter, “Ma la sua influenza e la sua eredità rimarranno per sempre nel cuore degli amanti della musica in Canada e nel resto del mondo.”.

Tra i musicisti più influenti degli ultimi 40 anni, Neil Peart – nato il 12 settembre 1952 – aveva fatto il suo ingresso nei Rush nel 1974 per le registrazioni dell’album “Fly By Night”: sostituendo il precedente batterista John Rutsey. Nel 2012 il gruppo aveva pubblicato l’ultimo in studio “Clockwork Angels”: dal disco era stato tratto un romanzo scritto da Kevin J. Anderson.