Fase 2. Il virologo Massimo Andreoni a Radio Rock: “Ora più tamponi per contenere il virus”

Dott Massimo Andreoni a Radio Rock

Il primario del Policlinico Tor Vergata commenta le nuove misure contenitive ed elogia l’emittente: “Le vostre mascherine hanno avuto un successo travolgente”

 

Radio Rock 106.6 ha intervistato il direttore del Dipartimento Malattie Infettive del Policlinico Tor Vergata Massimo Andreoni, durante il The Rock Show condotto da Emilio Pappagallo, Alessandro Tirocchi e Maurizio Paniconi.

A due giorni dall’annuncio delle nuove misure previste per la Fase 2 – a partire dal 4 maggio – il virologo ha potuto esprimere un proprio bilancio, lanciando qualche monito: “In termini epidemiologici più si evita la circolazione del virus e meglio è. Ovviamente però ci sono interessi economici ed esigenze politiche e sociali che portano inevitabilmente a prendere una serie di decisioni. Da cittadino è difficile commentarlo, ma da tecnico mi aspetterei, e non l’ho sentito dire, una maggiore attenzione alla possibilità di fare precocemente diagnosi con i tamponi. Solo in questo modo conterremo il virus: isolando poi i pazienti positivi. Ed è quello che è stato poco fatto nella fase iniziale di questa epidemia, per motivi anche comprensibili. Ma non possiamo permettercelo nella seconda fase. Nei paesi in cui è stato fatto questo, il virus si è contenuto”.

Sulla possibilità, paventata dallo stesso Giuseppe Conte, riguardo a possibili recrudescenze della diffusione del covid-19, dettate dall’alleggerimento delle misure contenitive, Andreoni ha precisato: “Il rischio c’è, obiettivamente. Andiamo tutti al mare e poi riaccade il disastro. Oppure siamo tutti bravi e non succede nulla. Ma il timore di fare potenzialmente un passo avanti e poi mezzo indietro resta. Ad ogni modo, la tendenza la capiremo nelle prossime settimane”.

Il virologo si è però detto ottimista riguardo allo sviluppo di un vaccino: “Per i coronavirus ne esistono tanti nel modello animale, quindi è un virus per cui il vaccino si può formare. Ce ne sono settanta allo studio, uno sarà valido. Una volta trovato ci vorranno 6/12 mesi affinché venga utilizzato nella pratica clinica”.

Il Prof. Andreoni si è poi congedato simpaticamente dagli ascoltatori: “Le mascherine ‘griffate’ Radio Rock – consegnate al Policlinico Tor Vorgata lo scorso 20 aprile – hanno avuto un successo travolgente. Quando abbiamo iniziato ad indossare le vostre mascherine sono andati tutti in delirio.

In generale esse potrebbero fare la differenza in questa fase, ancor più rispetto al mantenimento delle dovute distanze”.

Intervista: “Prof. Massimo Andreoni – Policlinico Tor Vergata” (28-04-20)