IAN GILLAN racconta i DEEP PURPLE Ian_Gillan-05 Full view

IAN GILLAN racconta i DEEP PURPLE

(Algarve, Febbraio 2015) – “Easy to recognize, hard to define” così descrive Ian Gillan la musica  dei Deep Purple in un’intervista esclusiva per Radio Rock registrata di fronte all’oceano dell’Algarve, in Portogallo, regione di residenza del cantante e autore dei testi della storica band inglese e di numerosi progetti (Black Sabbath, Ian Gillan Band, Jesus Christ Superstar, ecc…).

Al microfono dell’inviato Umberto Urock, Ian Gillan racconta della sua prima jam dell’Agosto 1969, del contrastato rapporto con Ritchie Blackmore, dell’alchimia di un gruppo in cui nessuno ha mai criticato gli assolo degli altri, della “democrazia senza testa”, della necessità di essere ribelli, di cambiare ogni giorno, del “radical thinking”.

L’intervista è disponibile tra i podcast del nuovo sito di Radio Rock e rivela degli aspetti mai prima conosciuti della band: la composizione di capolavori come Child in Time e Smoke in the Water, le partite a carte di Gillan con i tecnici di palco durante gli assolo di Ritchie Blackmore e la caratteristica più autentica del gruppo: l’improvvisazione.

Tutta da ascoltare e godere: su radiorock.it!