Rocco Casalino canta Baglioni a Radio Rock. E su Renzi: “La sua immagine è irrecuperabile. Suo portavoce nemmeno per un milione di Euro”

Il braccio destro dell’ex Presidente del Consiglio ai microfoni del Karaoke Reporter tra “Mille giorni…a Palazzo Chigi”, frecciatine al leader di Italia Viva e saluti alle “Bimbe di Conte”

Rocco Casalino non poteva certo mancare al vertice del M5S, presso l’hotel Forum di Roma. Così come il karaoke reporter Dejan Cetnikovic di Radio Rock 106.6 non poteva che diventare la sua ombra per la speciale occasione.

Intercettato a margine dell’incontro – che ha incoronato Giuseppe Conte leader del Movimento 5 Stelle – il suo ex portavoce lo ha omaggiato prestandosi ad un simpatico siparietto canoro. Il classico di Claudio Baglioni Mille giorni di te e di me è così presto diventato Mille giorni a Palazzo Chigi e le liriche hanno trovato nuova linfa con un’intonazione a dir poco “alternativa”.

“Credo che con il voto degli italiani si possa tornare all’esecutivo. Sarebbe ancora più bello”, ha poi auspicato Casalino commentando l’esibizione. Non risparmiando poi, incalzato dall’inviato di Radio Rock, una stoccata sferzante a Matteo Renzi: “Non farei il suo portavoce nemmeno per un milione di euro. Anche perché sarebbero soldi buttati via: la sua immagine è irrecuperabile, non saprei come fare”.

Il braccio destro dell’ex premier si è poi congedando salutando le Bimbe di Conte: “Siete state straordinarie. Mi raccomando, non diventate le Bimbe di Draghi!”.

Scrivici in diretta
su WhatsApp o Telegram!
Chat in diretta